NOVITA'

Calendar 25 luglio 2018

ITALMILL E CATERLINE

ITALMILL E CATERLINE

Per valorizzare ancor di più la presenza in Lombardia del suo storico marchio Molini Besozzi Marzoli, Italmill si è unita a Caterline per la distribuzione dei propri prodotti agli artigiani lombardi. Italmill e Caterline: storia, qualità e innovazione al servizio del cliente

LEGGI L’INTERVISTA A ENNIO PARENTINI SU  RISTORAZIONE ITALIANA (24 LUGLIO 2018)

Italmill: Una Storia Centenaria

Le origini di Italmill datano al 1901, quando il capostipite, Comm. Cesare Besozzi, impiantò a Varese il primo molino a granone costituendo – il 15 aprile 1901 – la Besozzi Marzoli & Comp.i società in accomandita semplice. L’attività industriale vera e propria inizia formalmente il 01 giugno 1911, con la fondazione a Milano dell’attuale capogruppo Molini Besozzi Marzoli S.u.r.l. Come testimoniato da Boccioni, che aveva dimora in fronte, in via Adige viene costruito uno dei più avanzati impianti molitori dell’Italia di allora (così come pubblicato sul Corriere nel 1935). Oltre alla gestione della società, il Comm. Besozzi si dedicò alla promozione dell’associazionismo tra mugnai, sia in Lombardia che a livello nazionale. Nel 1917 fondò a Roma l’Associazione Nazionale dei Mugnai, della quale divenne Presidente, fu anche Presidente dell’Associazione Granaria di Milano e, nel 1918, fondò e divenne Presidente del Consorzio Lombardo dei Mugnai. Nel 1926 fu ideatore e Presidente della Borsa Cereali di Milano. Nel 1950, poco prima di lasciare definitivamente le redini al genero, Avv. Giuseppe Ferrario, diede il via ai lavori di ristrutturazione dell’edificio di Via Adige, necessari ad accogliere i nuovi impianti molitori. Tra i vari interventi conviene ricordare la costruzione della scala centrale, di forma elicoidale, ideata dall’amico Arch. Piero Portaluppi. Nel 1970 la gestione del molino passa alla terza generazione, guidata dal Dr. Enrico Ferrario che, sulla scia del nonno, oltre a rivestire la carica di Amministratore Delegato della M.B.M. S.p.A., sarà anche Presidente dell’Associazione Granaria di Milano, Presidente dell’Associazione Nazionale dei Mugnai a Roma, Presidente dell’Associazione Europea dei Mugnai, nonché Presidente della Borsa Europea dei Cereali. Nella gestione dell’azienda il Dr. Enrico viene affiancato, tra gli altri, dal fratello Cesare. E’, quindi, il figlio, dott. Filippo Tancredi Ferrario, nel 2013, a portare a termine il processo di trasformazione del gruppo ormai in atto da tempo, accorpando tutte le attività nella sola Italmill e focalizzandole sulla produzione di lievito naturale, semilavorati innovativi e farine di alta gamma. In questa nuova avventura, che affonda le proprie radici nella centenaria storia della M.B.M. S.u.r.l., Filippo è accompagnato non solo dal padre Enrico, ma anche dal Direttore Ennio Parentini che di Italmill è diventato anch’egli azionista.

Italmill e Caterline

Dal primo maggio 2017 Italmill ha conferito il proprio ramo di azienda “Artigiani Lombardia” a Caterline diventandone socia. Per suggellare questa nuova alleanza il Dottor Enrico Ferrario entra a far parte del Consiglio di Amministrazione di Caterline come rappresentante di Italmill.